Raccolta differenziata

ambiente 2 commentaires

Tags :

Città e cittadinanza per lo sviluppo sostenibile

ambiente 0 commentaire

Brochure Città e Cittadinanza per lo Sviluppo Sostenibile

Quali sono per te i tre argomenti più interessanti proposti dal documento  Città e Cittadinanza per lo Sviluppo Sostenibile ?

Tags : , ,

Intervista doppia: acqua pubblica VS acqua privata

alimentazione, ambiente 2 commentaires

Il video di una simpatica intervista doppia tra l’acqua libera e l’acqua venduta.
Un divertente contro-spot con una particella di acqua pubblica che si confronta con una particella di acqua privata degli Meetup Amici di Beppe Grillo di Napoli.
Via marraiafura.com

Quali sono gli argomento proposti dal video?

Che acqua bevi a casa? Perché?

Tags :

Meno rifiuti anche tu

ambiente 1 commentaire

settimana
La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è un’iniziativa per promuovere maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. Possono partecipare tutti: organizzazioni, amministrazioni pubbliche, aziende private ma anche singoli cittadini. Basta impegnarsi a ridurre i rifiuti prodotti tra il 21 e il 29 novembre 2009. Per scegliere l’impegno da prendere durante la Settimana leggi i principi a cui si ispirano le azioni di riduzione dei rifiuti. E nella sezione Suggerimenti troverai una serie di consigli per individuare l’impegno della Settimana che fa per te!

Via meno rifiuti anche tu

Quali impegni potresti scegliere per partecipare anche tu alla riduzione dei rifiuti?

« Home » – Yann Arthus Bertrand

ambiente, italien 0 commentaire

 » Home » il film documentario sullo stato del pianeta Terra.
Realizzato da Yann Arthus Bertrand e prodotto da Luc Besson .
Esce in tutto il mondo il 5 giugno 2009, giornata mondiale dell’ambiente.

Tags : , , , , ,

I bambini e la campagna: « Le more, caramelle? »

ambiente, italien 0 commentaire

Per un sondaggio europeo solo uno su tre si è avvicinato alla vita rurale. La fantasia si scatena: il pollo ha 4 cosce, il cotone viene dalle pecore. E l’agricoltore? Un nonno indaffarato

bambini

ACCAREZZARE un pulcino, dar da mangiare alle galline, tosare una pecora oppure mungere una vacca. O ancora salire su un trattore, prendere le uova direttamente dal pollaio, raccogliere l’insalata o i pomodori. Non tutti i bambini hanno avuto l’occasione di entrare in una fattoria o guardare da vicino un orto. Anzi, solo uno su tre si è avvicinato alla campagna e, secondo un sondaggio europeo, i bimbi italiani sono i meno esperti in tema di agricoltura, coltivazioni e allevamento.

Le risposte dei bambini sono state curiose se non stravaganti e fantasiose. Anche se il sondaggio dell’Ue non è recente, i risultati sono considerati ancora validi e sono stati evidenziati dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori in occasione della festa nazionale di « Scuola in fattoria », iniziativa promossa per avvicinare i più piccoli alla campagna ma soprattutto educare a mangiare in maniera corretta e sana per contrastare sovrappeso e obesità.

Via la Repubblica.it

Leggi l’articolo. Sei sorpreso?

Lire la suite…

Tags : , , ,

Camera Cafè e cellulari

ambiente, giovani, TV 2 commentaires

 Articolo proposto e pubblicato da Jessica.

 

Uno studio ha coinvolto 966 persone di età compresa tra i 18 e i 69 anni a cui è stato diagnosticato un glioma nel periodo 2000 – 2004 e 1716 controlli selezionati in modo casuale tra le liste dei medici di famiglia.

Il dato, spiegano gli autori, è dovuto probabilmente ad un problema di “recall bias” causato dal fatto che le persone affette dal glioma tendono a riferire un utilizzo superiore rispetto alla realtà del telefono cellulare dalla stessa parte in cui è localizzato il tumore. Se l’insorgenza di tumori cerebrali non sembra essere correlata all’uso dei telefoni cellulari, altrettanto non si può dire degli incidenti stradali.

(glioma=tumore)

Via I pericoli del telefono cellulare

Pensi che il cellulare sia molto pericoloso per la salute?

Se tutto quello che dice fosse vero, faresti uno sforzo per uilizzarlo un po’ meno?

Tags : , ,

Earth day

ambiente, canzoni, italien 0 commentaire

Adriano Celentano sceglie SKY per lanciare in esclusiva televisiva il suo forte, provocatorio grido di allarme sulla distruzione della Terra per mano dell’uomo. Si tratta di 12 minuti choc, di fortissimo, veristico impatto visivo, ideato e montato come sempre da Celentano nella più totale autonomia artistica e di contenuti, per scuotere chi guarda e ricordargli che stiamo uccidendo la Terra

Via Sky.it

Spam

ambiente, italien 0 commentaire

L’ambiente ha un nuovo nemico

ambiente

E-mail spazzatura, effetto serra « inquinano come 3 mln di auto »

L’ambiente ha un nuovo nemico: sono 62mila miliardi l’anno, bruciano energia. Per gestire lo spam, i server e i pc della rete internet consumano 33 miliardi di kilowattora, quanto 2,4 milioni di case in un anno

ROMA – Gli ambientalisti di tutto il mondo hanno un nuovo nemico: è lo spam, la posta spazzatura che intasa le caselle e-mail con pubblicità indesiderate, proposte di facili guadagni, truffe e virus. Secondo uno studio appena pubblicato, ogni anno a causa dello spam finisce nell’atmosfera l’equivalente dei gas serra prodotti da 3,1 milioni di automobili che consumino 7 miliardi di litri di benzina. 

Via la Repubblica.it

Tags : , ,

Troppe auto, emergenza rifiuti: l’Italia vista da Legambiente

ambiente, home 0 commentaire

europaIl Rapporto 2009: parco macchine eccessivo, ma a basso tasso di emissioni di co2. Allarme polveri sottili e ossidi di azoto. Eccessivo utilizzo delle discariche

ROMA – Sono ancora troppi i veicoli che circolano nel nostro Paese. Ma il nostro, insieme a quello francese, è il parco auto con il quantitativo minore di emissioni di anidride carbonica: 146 grammi al chilometro. Nonostante questo, nelle città italiane resta aperta l’emergenza polveri sottili e ossidi di azoto, che inquinano l’aria che respiriamo.

I dati arrivano dal rapporto Ambiente Italia 2009 di Legambiente presentato oggi a Roma dal presidente nazionale dell’associazione Vittorio Cogliati Dezza, dall’esponente della direzione di Ambiente Italia Duccio Bianchi e dal responsabile scientifico di Legambiente Stefano Ciafani.

La mobilità. E’ il « punto dolente », dice il rapporto. Sia gli spostamenti personali che quelli delle merci si svolgono in larga parte su strada, con il trasporto delle merci al 74% del totale. Insignificante la ripresa fatta segnare dal sistema del trasporto pubblico rispetto agli altri Paesi europei. « Il parco veicolare – afferma Legambiente – si mantiene spropositatamente elevato », ma grazie all’efficacia della fiscalità ambientale e quindi all’alta tassazione sui carburanti, l’Italia si conferma con la Francia il Paese col parco auto a minor emissione di anidride carbonica (146 g/km contro una media europea di 158). (seguito dell’articolo)

Via la Repubblica.it

Tags : , , , , ,

Raoul Bova si trasforma in un albero

ambiente, pubblicità 1 commentaire

Raoul Bova,protagonista della campagna no profit per salvare le foreste del pianeta

Qualche anno fa Raoul Bova è stato protagonista della campagna No Profit per salvare le foreste del pianeta.

L’obiettivo? Sensibilizzare gli Italiani sull’importanza di preservare le foreste, e il futuro dell’uomo

La soluzione proposta : promuovere l’acquisto di aree della foresta amazzonica per preservarle dalla deforestazione.

La missione di For Planet

il sito

Tags :